Remmy | Car Baby Alert - Remmy | Car Baby Alert
Remmy | Car Baby Alert
il primo segnala bebè che dà voce al tuo bambino in auto

Bambini dimenticati in auto: il black out che fa paura


Alcuni dispositivi per aumentare la sicurezza in auto dei bambini - di Sara di Spaldro - cercaseggiolini.it

 

"Dimenticare il figlio in auto".

Una frase che a molti farebbe gelare il sangue, ad altri farebbe pensare "a me non succederà mai", altri ancora probabilmente ricorderebbero quell'unica volta che è successo.

Già perché può succedere, e non è una "dimenticanza" che ha a che fare con "quanto si è buoni genitori" (che poi che vuol dire essere un buon genitore?), ma con quanto il nostro cervello in quel momento sia "strabordando" di confusione, di stimoli, di dati...proprio come un computer, lo sappiamo, il cervello si può "impallare" con conseguenze poco piacevoli. Nel caso di una mamma o di un papà purtroppo queste conseguenze possono arrivare a riguardare il proprio figlio...e da qui la dimenticanza, ed in alcuni casi la tragedia.

Ma cosa succede esattamente quando si dimenticano i bambini in auto?

Perché il "fenomeno" dei bambini dimenticati in auto è sempre più in crescita? Gli esperti danno diverse interpretazioni tutte correlate in maniera più o meno diretta all'inconscio ed all'automatismo con il quale certe azioni vengono eseguite. Quante volte ci è successo di tornare indietro per controllare se avevamo chiuso la macchina o la porta di casa a chiave? Questo perché un'azione automatica presuppone un livello "cosciente" più basso ed una situazione di stress (poco sonno, molte tensioni, affaticamento) può contribuire a far perdere il controllo proprio su quelle azioni così radicate in noi e che richiedono, di solito, un livello di concetrazione più basso. Ed ecco il cosiddetto "black out della memoria".... (continua a leggere l'articolo sul sito cercaseggiolini.it)

 

Bellissimo articolo (e non solo perchè parla di noi :-).

Ci permettiamo un appunto, in merito all'ultima affermazione "Se è vero che ci sono dei piccoli trucchi che aiutano a ricordarsi del piccolo passeggero seduto sul suo seggiolino auto, è anche vero che esiste un "problema" a monte. Se la dimenticanza si verifica vuol dire che siamo in uno stato di forte stress: rallentiamo, tiriamo un  respiro, e rivediamo un po' le nostre priorità; a volte basta davvero ridurre di poco gli impegni per non rischiare di avere rimorsi per tutta la vita."

Ora, i piccoli trucchi, tipo mettere sempre la borsa, le chiavi, il cellulare nel sedile di dietro, a fianco del bimbo, sono già un passo avanti. Hanno però il difetto che devi RICORDARTI di fare qualcosa, per evitare di DIMENTICARTENE un altra! E' un passo avanti perchè significa che si è superato il pregiudizio "a me non potrebbe mai capitare"; ma in quanto ad efficacia .... non ci sembra sicuro al 100%.
Inoltre, se è vero che lo stress, la mancanza di sonno sono elementi che aumentano il rischio "blackout", è anche vero che abbiamo testimonianze dirette ed indirette di persone a cui è successo anche in situazione di 'relativa' tranquillità, tipo in vacanza, andando in spiaggia. O la domenica mattina, andando a messa. Per questo potrebbe non bastare "rivedere le priorità", "tirare un respiro".

 

 Il  pericolo di dimenticare il bimbo in auto è troppo spesso sottovalutato.
Prenditi 5 minuti per capire il perchè succede e soprattutto come puoi prevenire!

(5 minuti del tuo tempo valgono informazioni per proteggere al meglio il tuo bimbo?)

 APPROFONDISCI IL TEMA BIMBI DIMENTICATI

 

Supportiamo LVdC

Supportiamo la petizione

Top of Page

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy.